WG4 – Health Tourism & Sport

Il tavolo Health Tourism & Sport nasce in un momento di forte fervore sul tema, quando la Fondazione Cluster TAV è stata individuata da Regione Lombardia come referente all’interno dell’Action Group “Health Tourism” nell’ambito della Strategia per la macroregione alpina (Eusalp).

Il tavolo nasce, quindi, per favorire il turismo della salute e il benessere dell’individuo attraverso soluzioni tecnologiche che possano permettere la cura a distanza o che favoriscano un nuovo concetto di turismo della salute. Distanziandosi dalla definizione classica di turismo medico, per cui l’individuo si trova a viaggiare attirato dalle eccellenze sanitarie presenti sul luogo, il turismo della salute vuole abbracciare quella fascia di popolazione che cerca di abbinare alle proprie vacanze la cura della propria persona, spesso facendo ricorso alle caratteristiche del luogo.

Il tavolo di lavoro, che vuole promuovere l’attività fisica quale componente per una vacanza salutare, mira anche a lavorare nel contesto sportivo grazie a tecnologie che puntino al miglioramento della performance dell’atleta o che, rivolgendosi alla categoria degli atleti e degli sportivi con disabilità, consentano l’inclusività di queste persone nell’ambiente sportivo di interesse.

Le tematiche del Tavolo di lavoro hanno trovato una concretizzazione progettuale all’interno di HEALPS (Vedi approfondimento nella scheda del progetto), progetto Interregionale in cui la Fondazione, avvalendosi delle competenze del proprio partenariato, ha contribuito ad integrare la propria visione tecnologica all’interno della valorizzazione delle risorse dell’Area Alpina.

Il successo del progetto, conclusosi nel 2019, ha favorito la creazione di una seconda progettualità (HEALPS 2) al quale diversi Partner della Fondazione stanno prendendo parte.

Tra i vari obiettivi individuati dal tavolo ci sono:

  • Turismo Termale: Partendo dalle basi scientifiche che ne avvalorano le proprietà benefiche e l’efficacia nel trattare certi tipi di disturbi, il tavolo si è posto l’obiettivo di favorire lo sviluppo Europeo di un Turismo Termale che possa valorizzare le naturali risorse del territorio.
  • Sport Innovation HUB:Creare un centro d’eccellenza per valutare e promuovere la performance sportiva degli atleti grazie all’ausilio delle nuove tecnologie
  • Destagionalizzazione dell’attività fisica:Utilizzare le tecnologie per permettere la pratica di sport stagionali a prescindere dal periodo dell’anno e dalla fisicità del contesto ambientale.
  • Agevolare l’adozione delle best practices acquisite in vacanza a casa